Adozioni bambini filippini

I bambini adottati a distanza nelle Filippine

Il primo Villaggio dei Bambini nelle Filippine nasce nel 1967 per contrastare le condizioni drammatiche di vita di moltissimi bimbi delle Filippine, sfruttati con il lavoro minorile nei sobborghi delle grandi città, ancora oggi in continua crescita, dove i bimbi vivono di espedienti, le Nazioni Unite stimano che dal 2000 più di 200.000 bambini vivono nelle strade.

Oggi nel Paese sono presenti 7 villaggi che ospitano moltissimi bambini orfani, abbandonati o in difficoltà. Oltre all’adozione a distanza nelle Filippine uno degli obiettivi per cercare di contrastare questo fenomeno è la costruzione di centri sociali SOS di assistenza giornaliera, che permettono di aiutare la popolazione locale con un supporto stabile anche ai bambini che vivono in famiglia.

SOS per i bambini delle Filippine

I bambini adottati a distanza nelle Filippine vivono nei Villaggi SOS con la possibilità di crescere in un ambiente protetto, dove sono seguiti e amati durante il gioco e lo studio e dove imparano valori importanti che permettono loro di diventare adulti autonomi e indipendenti.

Nei villaggi SOS i bimbi sono assistiti dalle mamme SOS, educatrici residenziali che vivono con loro, creando così forti legami che permettono uno sviluppo sereno grazie al clima di sicurezza e calore famigliare.

La tua adozione a distanza nelle Filippine è molto importante per permettere a un bimbo in più di avere un futuro migliore attraverso una scelta concreta che cambia 2 vite.